venerdì 18 marzo 2011

I Fantasmi di Malahide Castle

Malahide castle. Co. Dublin Eire
Le parti più antiche del castello di Malahide, risalgono al XII secolo ed è uno dei più antichi castelli in Irlanda. Durante l'invasione Anglo- Normanna nel 1169, la struttura era nelle mani di Hammund Mac Turkill, ultimo Re di stirpe Vichinga di Dublino.

Successivamente, nel 1174, sia il castello che il territorio di Malahide, vennero concessi a Richard Talbot, un cavaliere che accompagnò Re Enrico II nella sua spedizione in Irlanda. Tra il 1185 e il 1975 il castello rimase di proprietà della famiglia Talbot, tranne che nel periodo tra il 1649 e il 1660, quando venne occupato da Miles Corbett, come ringraziamento di Cromwell per l'aiuto prestato nell'invasione dell'Irlanda. Corbett, non era per nulla amato e nel 1660 fu giustiziato e la proprietà tornò ai Talbot.
Come molti castelli in Irlanda e nelle Isole Britanniche, anche quello di Malahide pare essere infestato dai fantasmi.
Il primo è quello del figlio del Barone di Galtrim, il giovane Sir Walter Hussey. Durante un suo soggiorno a Malahide, il giovane si innamorò perdutamente di una fanciulla del posto, tanto che decise di prenderla in moglie. Sfortunatamente venne ucciso in combattimento proprio il giorno fissato per le nozze. Si dice che il suo spettro si sia recato al castello quella notte stessa, puntando la lancia e emettendo urla disumane, e che continui a farlo tuttore durante certe notti. Alcuni sostengono che il fantasma venga per mostrare la sua rabbia e la sua indignazione nei confronti dell'ex amata, che tanto fedele evidentemente non gli era, visto che poco dopo la sua dipartita convolò a nozze con il Signore rivale che lo uccise in battaglia!
Altri due fantasmi sono quello di Lady Maud Plunkett e di suo marito, che vissero per qualche tempo con la famiglia Talbot. Lady Maud era stata sposata per ben tre volte, e si dice che la fine dei primi due matrimoni fossero dovuta a streghe e malefici. Si racconta che la nobildonna, fosse molto violenta nei confronti del terzo marito, Lord Chief Justice, e che passassero il tempo a litigare e picchiarsi, al punto che i Talbolt, eseasperati da questi comportamenti, li cacciarono dal castello. Pare che i loro spiriti vengano visti ancora oggi per i corridoi del castello, impegnati ancora oggi in un eterno litigio!
Il quarto spettro di Malahide Castle è forse il più interessante dal punto di vista storico. Si tratta dello spirito di Miles Corbett, il cavaliere a cui Cromwell donò il castello durante il suo protettorato.
Dopo la Restaurazione, Miles venne privato della proprietà, che tornò alla famiglia Talbot, e dovette pagare un indennizzo per tutti i crimini compiuti durante l'occupazione, compresa la profanazione della vecchia abbazia che si trova nei pressi del castello. Dopo aver pagato per le sue malefatte. Fu condannato a morte per alto tradimento e, visto che era Inglese, l'esecuzione avvenne secondo l'usanza medioevale Inglese: morte per impiccagione e squartamento.
La pratica era divisa in tre parti: si cominciava impiccando il malcapitato in maniera sommaria, quando questi era quasi morto per strangolamento lo si tirava giù dalla forca e si provvedeva a sventrarlo e, se maschio, castrarlo quando era ancora agonizzante. Infine si decapitava lo sventurato e si bruciava il corpo.
Nonostante questo trattamento non proprio amichevole, pare che il suo fantasma appaia al castello in arme e tutto di un pezzo, nella notte dell'anniversario della sua morte, il 19 di aprile.
Il quinto e forse piu famoso fantasma di Maklahide Castle, risale al XVI secolo. Stiamo parlando dello spettro di uno dei buffoni presenti alla corte della famiglia Talbot, un nano chiamato Puck.
Puck risiedeva in una delle torri del castello, e pare che si fosse perdutamente innamorato di una parente di Lady Elenora Fitzgerald. Il buffone aveva un comportamento ritenuto troppo ribelle per i suoi padroni, e quindi venne imprigionato, e successivamente fatto fuori con una pugnalata e gettato dalle mura del castello. In punto di morte, il povero nano giurò solennemente di tornare dall'aldilà per infestare il castello di Malahide. Da allora sembra che il suo spettro si aggiri lamentoso per l'edificio. In uno dei saloni principali esiste un angolo stretto e libero da mobilia e decorazioni, questo angolo viene famigliarmente chiamato "l'angolo di Puck".
Anche fuori dal castello possiamo incontrare spiriti e fantasmi. Nel parco c'è un posto chiamato "Our Lady's acre". In questo posto sono state viste vagare due signore dai capelli grigi, che svaniscono dopo un po'. Nessuno sa chi siano questi due spettri, ma alcuni sostengono che siano due dame uccise al tempo in cui i Vichinghi dominavano Malahide, che per qualche motivo non hanno ancora trovato la pace.