sabato 22 maggio 2010

Knowth (Cnogba)

Knowth è il più impressionante, in termini di arte megalitica, dimensioni e storia dei tre complessi di tumuli della Valle del Boyne (Co. Meath Irlanda).

A Knowth si trova un quarto di tutte le testimonianze di arte megalitica di tutta Europa, due passaggi nel tumulo principale, 127 kerbstones finemente decorate e un totale di 18 "tumuli satellite" minori.

I due passaggi di Knowth, orientati uno verso Est e l'altro verso Ovest, venivano tradizionalmente considerati allineati con l'alba e il tramonto durante gli Equinozi di Primavera e Autunno, ma una nuova teoria, supportata da dati scientificamente comprovati, tende a delineare per Knowth una funzione lunare.

Il complesso è molto antico, si pensa che la sua edificazione originaria risalga al 4000 AC. Durante questo lungo periodo di tempo, il sito ha avuto svariati utilizzi da parte delle popolazioni locali, tra cui funzioni abitative, di sepoltura, e cerimoniali.

Il passaggio occidentale misura 34 m di lunghezza , lineare, salvo piegare leggermente verso destra a circa 3/4 del passaggio, dove si viene a formare un piccolo "gomito" che prelude alla camera sepocrale.La camera è poco più di un ampliamento del passaggio, ma è impreziosita da svariate incisioni. L'entrata al passaggio occidentale è protetta da una bella kerbstone decorata e da un singolo menhir proprio di fronte all' ingresso, come a rappresentare una sorta di guardiano solitario alla sacralità della tomba.

Il corridoio orientale, con i suoi 40.4m lunghezza, fa di Knowth il sito con la più lunga tomba a passaggio di tutta Europa. A differenza della tomba occidentale, qui il passaggio si amplia nella parte finale in una camera a croce, con il tetto ad un'altezza di 5.9m, non dissimile da quello della camera sepolcrale di Newgrange.

Le sepolture sono state concentrate principalmente nella nicchia di sinistra, dove tra le altre cose è venuta alla luce durante gli scavi una splendida testa di mazza vitrea, decorata con sfaccettature a forma di losanga e motivi a spirale superbamente definiti.

La nicchia di destra è la più grande delle tre e contiene un catino di pietra riccamente decorato, il cosiddetto "Calderone di Dagda", una dei quattro Simboli Sacri dei Túatha Dé Dánann.


 




Il tumulo principale è circondato da Kerbstones incise per tutto il suo perimetro.

I motivi predominanti delle incisioni sulle kerbstones sono curve sinuose, linee e cerchi, cosa che dà una forte impressione di rappresentare le fasi e i cicli lunari.

Nessun commento: