giovedì 4 febbraio 2010

Il Dio Penn - Il Menhir di Verzi

A Verzi, località nell'immediato entroterra di Finale Ligure, all'inzio della Val Ponci, sorge un menhir alto circa due metri, dalla forma singolare, conosciuto anche come Dio Penn.


Il Dio Penn era una dività Celtica, adorata soprattutto nell'Italia del Nord che veniva probabilmente invocata per proteggere i viaggi attraverso le montagne e i valichi. Il Nome del Dio, il vocabolo Penn significa letteralmente cima, sommità, vertice (così come alp vuoi dire alto, spiccato); i romani ne latinizzarono il nome in Penninus e Servio e Catone ne parlano addirittura come di una divinità femminile: Pennina Dea.

Ancora oggi i nomi di molte montagne contengono la radice celtica da cui derivarono, basti pensare alle Alpi Pennine, agli Appennini stessi, ai monti Pennino, Penna, Penice, Pentema, e girovagando per i nostri monti è persino ancora possibile rinvenire alcune originarie raffigurazioni dell’antico Dio, proprio come questa di Verzi.

Il menhir appare rossamente intagliato su un lato, andando a ricordare appunto un volto (Il Dio Penn) rivolto verso Nord.
Alla base del monolite si trova traccia anche di piccole incisioni regolari,
di funzione probabilmente rituale. E' curioso il fatto che alla base del menhir, vengano alle volte ritrovati resti di piccole offerte, segno che la pietra è tenuta in considerazione per riti neopagani di matrice celtica.

2 commenti:

Mirko Gigli ha detto...

la liguria e la garfagnana non sono state celtizzate. erano bensì popolate dall'ntico popolo ligure, suddiviso in federazioni di tribù. Penn non era una divinità celtica ma Ligure.

McGlen ha detto...

I Liguri sono stati celtizzati, visto che tra l'altro avevano probabilmente origini celtiche o proto celtiche. E il dio Penn veniva anche adorato in zone esclusivamente Celtiche e non CeltoLiguri.